Ed ecco per noi la Web Key Directory!

–> English version at the bottom <–

Visto che PGP/GPG è ancora usato (e usabile) per la crittazione della posta, abbiamo deciso di facilitarne l’utilizzo: adesso è possibile associare la propria chiave GPG al proprio account di posta, rendendola “scopribile” automaticamente dai corrispondenti.

Dal vostro pannello utente, dopo il login, troverete modo di caricare la vostra chiave GPG: https://www.autistici.org/docs/userpanel#pgp

Che significa in pratica? Mediante il protocollo WKD (per maggiori dettagli vedi https://wiki.gnupg.org/WKD) un corrispondente può trovare la chiave per, per esempio, utente@autistici.org, facendo una richiesta HTTPS e delegando in pratica la discovery delle chiavi a chi gestisce l’infrastruttura della posta (siamo noi! yeah). Questo meccanismo fornisce un’alternativa ai classici keyserver PGP, che da tempo non godono di buona salute.

Noi abbiamo fatto una parte, ora sta a voi creare la vostra chiave GPG, se non ne avete già una, scegliere un client di posta che vi permetta di cifrare, per esempio Thunderbird, e caricare le vostre chiavi pubbliche sui nostri server.

Vi ricordiamo che questo è solo un pezzo della vostra sicurezza e vi tocca sempre stare all’occhio prima alla vostra sicurezza fisica e poi a dove appoggiate le vostre risorse per la comunicazione, quindi nei vostri device una cura particolare alla scelta di un sistema operativo open e poi attenzione ad i comportamenti collettivi che tenete online. Ma questo ve lo abbiamo già detto altre volte.

Per i più smanettoni qui trovate il codice del servizio che abbiamo implementato, sviluppato in collaborazione con i compagni/e di sindominio.net: https://git.autistici.org/ai3/tools/wkd, nella speranza sia utile anche ad altri gestori di server radicali.

A/I

 


 

Since PGP/GPG is still used (and usable) for mail encryption, we decided to make it easier to use: it is now possible to associate your GPG key with your mail account, making it “discoverable” automatically by correspondents.

From your user panel, after logging in, you will find a way to upload your GPG key: https://www.autistici.org/docs/userpanel#pgp

What does this mean in practice? By means of the WKD protocol (see https://wiki.gnupg.org/WKD for more details) a correspondent can find the key for, say, utente@autistici.org, by making an HTTPS request and basically delegating key discovery to those who manages the mail infrastructure (that’s us! yeah). This mechanism provides an alternative to classic PGP keyservers, which have been long been in poor health.

We’ve done a part, now it’s up to you to create your own GPG key, if you don’t already have one, choose a mail client that allows you to encrypt, for example Thunderbird, and upload your public keys to our servers.

We remind you that this is just one piece of your security, and you always have to be on the lookout first for your physical security and then for where you back up your communication resources, so in your devices, special care to choose an open operating system and then attention to the collective behaviors you keep online. But we’ve told you this before.

For the more geeky ones here is the code for the service we implemented, developed in collaboration with fellow members of sindominio.net: https://git.autistici.org/ai3/tools/wkd, in the hope that it will be useful to other radical server operators as well.

A/I

Comments are closed.